UNO SGUARDO DAL PONTE

SABATO 17 FEBBRAIO ORE 21.15 – PROSA

con: SEBASTIANO SOMMA

Uno sguardo dal ponte, scritto da Arthur Miller nel 1955 e considerato tra i più importanti testi della drammaturgia americana del Novecento, riprende realisticamente una delle pagine più drammatiche del sogno americano vissuto da milioni di italiani approdati in America, nella New York degli anni ’50, alla ricerca di un futuro migliore.

Miller racconta la miseria degli immigrati italiani, la loro difficoltà ad adattarsi al nuovo mondo, l’incapacità di comprendere un sistema di leggi che ritengono differente dall’ordine naturale delle cose e, soprattutto, lavacuità del sogno americano. Da ciò scaturirà una tragedia annunziata fin dall’inizio, poiché mettere insieme quelle condizioni disagiate e quei sentimenti e passioni fortissimi non potrà che fatalmente condurre ad un drammatico epilogo.

Per info e prenotazioni
Fondazione Orizzonti d’Arte
Orario biglietteria
Dal lunedì al venerdì
h 10-13 / h 15-17
Oppure acquista online su ciaotickets.com