RIMBORSO BIGLIETTI Festival Orizzonti 2021

La Fondazione Orizzonti d’Arte in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e CiaoTicket rimborserà tutti coloro che hanno acquistato i biglietti per gli spettacoli annullati.

QUANDO: a partire da LUNEDÌ 6 SETTEMBRE fino a LUNEDÌ 20 SETTEMBRE compresi.

COME: 

Se i biglietti sono stati acquistati PRESSO UN PUNTO VENDITA bisognerà recarsi in quest’ultimo con il biglietto fisico e richiedere il rimborso. Non sarà possibile effettuare il rimborso tramite chiamata o per email.

Se l’acquisto è stato effettuato ONLINE tramite il sito di Ciaotickets saranno gli operati di Ciaotickets a contattarvi. Non ci sarà quindi bisogno di recarsi o chiamare la Fondazione.

Contatti utili Fondazione Orizzonti d’Arte, Comune della Città di Chiusi

345 9345475 / 0578 226273Orari apertura:

10/13-15/17 dal lunedì al venerdì

CHIUSI E DANTE 700 ANNI DOPO

Chiusi e Dante 700 anni dopo, questo il nome dell’iniziativa prevista per questo fine settimana, sabato 11 e domenica 12 settembre, per celebrare il Sommo Poeta a 700 anni dalla morte.
In collaborazione con il Comune della Città di Chiusi la Fondazione assieme a I Macchiati, in memoria di Dante e della sua Divina Commedia, porterà in scena “Inferno srl”, una rilettura in chiave comica e contemporanea della famosa cantica.
Lo spettacolo si terrà domenica 12 settembre, alle ore 21.15 presso il Teatro Mascagni di Chiusi. 
Per partecipare è obbligatoria la prenotazione presso la Fondazione.
L’ingresso è gratuito ma sarà obbligatorio esibire il green pass per potere assistere.scheda tecnica inferno srlDownload

Contatti utili Fondazione Orizzonti d’Arte, Comune della Città di Chiusi
☎️ 345 9345475 / 0578 226273
Orari apertura:
⏰ 10/13-15/17 dal lunedì al venerdì

FESTIVAL ORIZZONTI 2021 SOSPESO

Festival Orizzonti di Chiusi sospeso per Covid

Il Cda della Fondazione Orizzonti d’Arte di Chiusi, riunitosi in data odierna, prendendo atto dell’ordinanza emessa dal sindaco Juri Bettollini a seguito del riscontro di un caso positivo a Covid19 all’interno dello staff organizzato del Festival Orizzonti, e visto che il personale di staff ha avuto contatti recenti con il soggetto e che tutta l’organizzazione è stata posta in isolamento a scopo cautelativo, il Festival è sospeso da oggi 4 agosto fino a domenica 8 agosto. Il Cda, in queste ore, sta cercando di capire se sarà possibile recuperare gli spettacoli e capire se è proseguire con il Festival. 

“Purtroppo a seguito del riscontro di un caso positivo nello staff organizzativo, ci troviamo a sospendere la 19esima edizione del Festival Orizzonti. Sono molto dispiaciuto per questo improvviso stop ma era doveroso e necessario per tutelare la salute di tutti, sia dello staff organizzativo che dei nostri concittadini. Il Festival Orizzonti stava facendo registrare un grande successo di pubblico con il tutto esaurito in molti spettacoli, incontrando l’entusiasmo ritrovato dei chiusini, facendosi riscoprire la bellezza culturale della nostra città e la voglia di stare insieme su un palco, ma davanti alla corsa del virus siamo costretti a fermarsi” – spiega il sindaco di Chiusi e presidente della Fondazione Orizzonti Juri Bettollini. 

Nel ringraziare le tante persone che fino ad oggi si sono impegnate per l’organizzazione e l’ottima riuscita del Festival, il sindaco Bettollini comunica che appena possibile saranno fornite nuove disposizioni. 

Si concludono i laboratori tenuti dalla compagnia “Macchiati”

Domenica 20 giugno si è concluso il terzo modulo “Primavera- dal palco al parco” dei laboratori tenuti da Alessandro Manzini e Irene Bonzi della compagnia Macchiati. 

I 32 piccoli attori che hanno partecipato ai corsi primaverili, divisi in tre gruppi, 5-8, 8-11 e 11-13 anni, hanno portato in scena all’interno del Parco dei forti di Chiusi Città tre diversi spettacoli.

Il 10 giugno gli allievi dagli undici ai tredici anni si sono cimentati in un vero e proprio “Viaggio dentro al Parco”: un’esplorazione teatrale del parco attraverso uno spettacolo itinerante. Gli spettatori dotati di una mappa hanno potuto esplorare liberamente il parco alla ricerca di tutti i personaggi e delle loro storie.

Il 13 giugno il gruppo dei ragazzi dagli otto agli undici anni si è esibito con “I promessi sposini”: una riduzione del romanzo di Alessandro Manzoni da parte di Alessandro Manzini. Anche in questo caso avvalendosi dello spazio il pubblico è stato portato passo dopo passo lungo un percorso a tappe. 

A conclusione lo spettacolo dei bambini dai cinque agli otto anni domenica 20 giugno. I più piccoli si sono presentati agli spettatori con “Supereroi ai forti”: uno spettacolo basato sull’improvvisazione guidata dei giovanissimi attori.

Tre giornate che hanno portato con loro una ventata di speranza e fiducia nella possibilità di tornare presto alla normalità.

E’ stato bello vedere come nonostante le difficoltà vissute soprattutto dai primi due moduli i bambini non si siano mai arresi.ha dichiarato Alessandro Manzini “Abbiamo fatto lezioni online e c’è stato chi malgrado la quarantena imposta ha dimostrato la sua volontà nell’esibirsi anche a distanza. Questo ci ha reso felici e orgogliosi, è  soddisfacente vedere le nuove generazioni credere nel teatro e nel potere che l’arte ha sugli altri”.

E proprio perché La Fondazione crede nelle nuove generazioni e nel teatro dal 12 luglio partiranno i corsi estivi in collaborazione con il Comune della Città di Chiusi. A breve saranno comunicate informazioni più dettagliate per permettere a tutti di partecipare.

IL DOPOFESTIVAL

Dal 5 Agosto ogni serata del Festival Orizzonti sarà arricchita da “IlDopoFestival” in Piazza del Comune! A partire dalle 22:00, i ristoratori di Chiusi in collaborazione con cantine e birrifici attentamente selezionati, animeranno piazza XX Settembre – meglio nota come “piazza del comune” – con speciali menù e abbinamenti! Grazie a Il Grillo è Buoncantore, Pesce D’Oro, Seasons Restaurant Wine Cafè b&b, La Solita Zuppa, Le Tartare Cucina&Vini, Birrificio L’Olmaia e Birrificio Saragiolino, Enoteca BenedettoVino, Ristorante Il Punto e il Silvo.