Concerto d’Estate – Filarmonica della Città di Chiusi

Ricostituita per la seconda volta nel 1975 (la prima risale al 1823), fin ad oggi ha visto il susseguirsi di 2 maestri di grande carisma, Franco Giannotti e l’attuale Roberto Fabietti e il  Sig. Francesco Crezzini, persona di grande rilievo nella comunità Chiusina, è l’ultimo incaricato al ruolo di Presidente dell’Associazione.

In questi 45  anni le esibizioni sono state innumerevoli e di grande successo:

Dal Carnevale di Verona, a quello di Viareggio, da quello di Fano a Follonica, dal grande raduno per il 50° della Liberazione a Firenze… ai concerti nei paesi esteri gemellati con la Città di Chiusi. Si è esibita in Francia nel 2010 e nel 2019, ad ANDREZIEUX BOUTHEON, e nel 2016 a NEU ISEMBURG in Germania.

Assolutamente degne di nota anche le esibizioni  davanti agli ultimi tre Papi.

La Filarmonica organizza manifestazioni annuali di grande risonanza; il Concerto per la festa della Patrona S.Mustiola, il Concerto per la festa della Repubblica, quello di S. Cecilia, patrona della musica, e un concerto a primavera a Chiusi Scalo per la Festa della misericordia. Altri appuntamenti a cadenza annuale sono le processioni, i cortei per il 25 aprile e per il I maggio e le sfilate carnevalesche locali e, un appuntamento di grande prestigio e richiamo è quello del concerto all’alba sulle rive del nostro Lago.  Sono molto gradite dai musicanti e dal Direttore le partecipazioni a spettacoli musicali, commedie e operette.

E’  in fase di ricostituzione  il gruppo delle Majorettes… fondato nel 1979, voluto da un nostro paesano che tanto ha fatto affinché  si potesse concretizzare questo sogno,  Perfezionato poi con la collaborazione di una maestra di danza classica, nel corso degli anni il gruppo ha subito numerosi cambiamenti fino al 2006, quando è stato completamente rinnovato da due ex-majorettes, Paola ed Orietta. Attualmente è seguito da Sara Foscoli, sassofonista della filarmonica che si è specializzata in questa disciplinaseguendo anche dei corsi a livello nazionale. 

Nel corso di questi anni le Majorettes di Chiusi hanno seguito i musicisti colorando ogni manifestazione con un pizzico di brio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.